dieci copertine brutte 46ª puntata

Dieci copertine brutte: l’orribile 46ª puntata

Vi mancavano le Dieci copertine brutte? Con l’arrivo dell’estate e della bella e calda stagione potevamo forse rimandare anche il ritorno della rubrica più brutta per eccellenza a fare da contrappeso? 

Era da un pò che le Dieci copertine brutte non apparivano da queste parti e le mie blande rassicurazioni a chi me lo faceva notare sembravano non sortire alcun effetto. Per evitare crisi di astinenza troppo prolungate, con conseguenti danni irreparabili da bruttezza negata, ecco a voi la 46ª puntata delle Dieci copertine brutte!

Se vi manca così tanto l’orrido in un’epoca dominata a più livelli da veri mostri, probabilmente la dolce e sognante Kathy non riuscirà a placare il vostro desiderio di bruttezza, ma forse vi riconcilierà con il vostro oculista.

dieci copertine brutte 46ª puntata

Ecco l’assoluto protagonista delle Dieci copertine brutte, Heino, per giunta disperso in montagna. Non è tra le peggiori copertine in cui si è esibito, ma solo a vederlo fa sudare e di questi tempi è poco raccomandabile.

dieci copertine brutte 46ª puntata

Magari per rinfrescarci possiamo provare a bere l’intruglio proposto da Mike Kruger, ma già dalla bottiglia le speranze sembrano poche.

dieci copertine brutte 46ª puntata

Mica Ostojic, che ricorda in maniera inquietante il grande Benny Hill, prova a prendere un pò di fresco sotto casa: magari non farlo in mezzo a una strada avrebbe sortito un risultato più apprezzabile. Chissà…

dieci copertine brutte 46ª puntata

Le leggende narrano che nel medioevo d’estate andassero al mare così…

dieci copertine brutte 46ª puntata

Persino la capra è poco convinta della copertina di quell’invasato di Tom Pease: forse il maiale sullo sfondo avrà un’altra opinione, ma non ci credo molto.

dieci copertine brutte 46ª puntata

Il lama, invece, ha una pessima considerazione di Yorgi. E come dargli giustamente  torto?

dieci copertine brutte 46ª puntata

A Carlo Conti (all’epoca solo Konty) va molto meglio: almeno lui non ha nessuno pronto a biasimarlo per la copertina sfuggita al controllo del grafico.

dieci copertine brutte 46ª puntata

Forse il grafico di Konty era distratto a coprire i Tnt Boys…

dieci copertine brutte 46ª puntata

O a non guardare questa roba.

dieci copertine brutte 46ª puntata

 

 

Published by

Luca Divelti

Scrivo di musica, film, sport, fumetti e di tante cose ritenute a volte inutili, che però riempiono la vita e aiutano a vivere meglio. Se è così, forse tanto inutili non saranno...

6 thoughts on “Dieci copertine brutte: l’orribile 46ª puntata

  1. Mamma mia quanta roba si era accumulata. Mico Ostoijc che sembra pure guardare storto come a dire che c’hai da guarda’? Il Lama di Yorgi, inutile che si lamenti, faccia quello che sa fare, adesso ha finalmente un motivo concreto per sp… vabbe’, non dobbiamo suggerirglielo noi, lui sa cosa deve fare. E poi Konty, ma è davvero Conti, l’insulso per eccellenza. La capra di Tom Pease a me pare un fantasma, quindi anche gli animali hanno un’anima. E poi per chiudere sarei curioso di sapere i negozi dove tenevano il disco dei Detroit Grand Pubahs e se i clienti compravano anche un album con la copertina apribile per nasconderlo dentro.

  2. Mi domandavano se fossero terminate…..vedo di no.
    Heino è assolutamente la più bella le altre….davvero da sentirsi male! Orribili 😀

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.