Kim Jong-Un secondo Butcher Billy

Il dittatore coreano incontra la Pop-Art.

L’artista e illustratore brasiliano Butcher Billy (di cui abbiamo già parlato per le sue opere ispirate a David Bowie) ha dedicato nel 2015 il progetto Friend Or Foe al leader supremo della Corea del Nord, in cui la figura del dittatore veniva mixata con quella di famosi personaggi dei fumetti e della cultura pop in genere.

7

4

22

6

13

8

23

19

14

10

26

3

20

9

2

21

12

15

24

5

1

17

25

11

16

18

Secondo le intenzioni ironiche di Butcher Billy queste opere dovevano dare al dittatore quella visibilità disperatamente ricercata e farlo desistere dal provocare continuamente la comunità internazionale. Lo scopo ovviamente non è stato raggiunto e Kim Jong-Un, come ben sappiamo, continua a imperversare nelle cronache e a far preoccupare per le sue intemperanze. Peccato, perché come personaggio pop non era venuto male.

mix.gif

 

 

Published by

Luca Divelti

Scrivo di musica, film, sport, fumetti e di tante cose ritenute a volte inutili, che però riempiono la vita e aiutano a vivere meglio. Se è così, forse tanto inutili non saranno...

15 thoughts on “Kim Jong-Un secondo Butcher Billy

  1. Il dottor Octopus è di gran lunga quello che più si avvicina alla sua fisionomia. Confesso di non aver capito chi sia il personaggio che sembra avere una macchina da scrivere al posto della parte inferiore della faccia.

      1. Non ho mai filato di striscio Star Wars, quindi non mi stupisce che io non abbia colto il riferimento. A proposito di film “spaziali”, l’hai visto Passengers? Nella parte finale arriva una scarica di boiate che non hanno dell’umano, ma non è male! 🙂

      2. Magari potresti usarlo come spunto per il prossimo post de “Il Filmaccione”! 🙂

      3. Non vedo l’ora di leggere quel post! Grazie mille per aver accolto il mio suggerimento! 🙂

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.