Dieci copertine brutte (10ª puntata)

Avanti tutta con il peggio che le copertine possono offrire!

Nonostante la temperatura primaverile che un pò ovunque si fa sentire, oggi andiamo contro tendenza e iniziamo con Blow Boss e la sua pelliccia da maniaco, con cui fa colpo su una ragazza piuttosto freddolosa.

boss
Fur Girls Only

Il gatto di Lucky Pierre, d’altra parte, non ha bisogno di upgrade e utilizza la sua di pelliccia naturale per rimorchiare una bella bambolina.

pierre
Divorce In The USA

I Los Chunguitos e i loro bei capelli, invece, non sembrano avere molta scelta e invitano  chiunque a entrare in casa loro. Con ben poche speranze.

chunguitos
Como Yegua Brava

Heino ci avverte che sta per iniziare a cantare, ma tutti fuggono, anche con mezzi di fortuna tipo navi dismesse da secoli. Lui ci rimane un pò male.

heino21
Neuer Mustafi Howedes Hummels Boateng

La vecchiaia ha i suoi pro e contro, come cantano i The Veterans.

veterans
I’m Jogging

Ed eccolo il nostro idolo: Amadeo che si va appoggiando e abbracciando come se non ci fosse un domani. Apprezziamo almeno il fatto che stavolta abbia qualcosa addosso.

amadeo2
Moving Like A Superstar

Essere gli Abba e non avere uno specchio a casa.

abba
Gracias Por La Musica

Qualcuno dica a Bajo che non sarebbe il caso di pavoneggiarsi così con addosso quel completo.

Bajo-I-Orkestar
Ja Sam Ranjen Kao Ptica

Anzi, mi scuso e ritiro tutto, dopo aver visto come si sono conciati questi qui.

flamingo
Flamingo Kvintetten

Chiudiamo con La Doncella e la sua evidente e incontestabile bravura come DJ.

doncella
La Sabrosura del Ano: El Merengue Dominicano

 

Published by

Luca Divelti

Appassionato di musica, film, sport, fumetti e di tante cose ritenute a volte inutili, che però riempiono la vita e aiutano a vivere meglio. Se è così, forse tanto inutili non saranno...

6 thoughts on “Dieci copertine brutte (10ª puntata)

  1. Amadeo che poi, in modo non troppo subliminale, vorrebbe insegnare a muoversi come una superstar. Lui che sull’argomento è ferratissimo, evidentemente. 😀

    ps: ma quanto erano tristi quelle tutine anni Ottanta che portano gli Abba? All’epoca le indossavano un po’ tutti… ricordo un’agghiacciante immagine dei Duran Duran in cui sfoggiavano un mix tra astronauti e meccanici.

  2. Ad Heino dovrebbero premiarle per quante ne ha fatte di brutte!
    Ma anche gli altri non scherzano, un trito di cattivo gusto, dall’abbigliamento ai messaggi (se messaggi possono essere).

Rispondi